10 consigli per sviluppare i tuoi affitti brevi nel 2024

ᐅ 10 consigli per sviluppare i tuoi affitti brevi nel 2024

L’inizio del nuovo anno è il momento perfetto per ripensare, migliorare e sviluppare la tua attività di affitti brevi (case vacanza, agriturismi, affittacamere, ecc.). Scopri i nostri 10 consigli per affrontare con successo il 2024!

10 consigli per sviluppare la tua attività di affitti brevi nel 2024

Approfitta del 2024 per esplorare nuove possibilità per la tua attività di casa vacanze. Le strategie che puoi prendere in considerazione sono molte: eccone 10.

1. Concentrati sulle recensioni degli ospiti

Le recensioni degli ospiti che ricevi sono uno strumento importante per capire come viene percepita e accolta la tua offerta. Che si tratti della pulizia delle camere, della qualità dei servizi, del fascino della struttura o delle tue capacità di accoglienza, tutto può emergere dalle valutazioni degli ospiti.

Prendi nota dei commenti che ricevi sui canali social e sulle piattaforme di prenotazione, come ad esempio le recensioni su Airbnb. In base ai feedback ricevuti, sarai in grado di:

  • apportare alcune modifiche per soddisfare ulteriormente i tuoi futuri ospiti
  • metterti alla prova
  • scoprire nuove idee e suggerimenti per la tua attività
  • rassicurare te stesso e mantenere lo slancio

Le recensioni dei viaggiatori sono una miniera d’oro per ottimizzare la tua offerta.

Per saperne di più: consulta la nostra guida completa Smoobu “Perché le recensioni degli ospiti sono importanti“.

2. Metti l’esperienza dell’ospite al centro della tua offerta

L’esperienza dell’ospite è suddivisa in diverse fasi, ognuna delle quali è importante nel garantire un soggiorno soddisfacente. Per migliorare la tua offerta in questo 2024, puoi esaminare il cosiddetto user journey e apportare i miglioramenti necessari. Ecco le fasi da considerare:

  1. Ricerca e scelta dell’alloggio più adatto tramite l’annuncio sui canali di prenotazione o sito web
  2. Processo di prenotazione della casa vacanza
  3. Primo contatto online
  4. Arrivo/check-in
  5. Soggiorno
  6. Partenza/check-out
  7. Recensione del soggiorno
  8. Fedeltà – l’ospite decide di seguire i tuoi canali social e potenzialmente prenotare di nuovo la tua struttura ricettiva

Offrire un’esperienza di viaggio senza intoppi è essenziale per ottenere recensioni positive e attirare più turisti.

3. Equipaggia il tuo appartamento in affitto con nuovi servizi/tecnologie

Il settore delle case vacanza è in continua evoluzione. Al giorno d’oggi esistono molti servizi e tecnologie che semplificano le tue operazioni quotidiane e ti fanno risparmiare tempo. Per esempio potresti decidere di dotare i tuoi affitti brevi di:

4. Fai attenzione alla sostenibilità dei tuoi alloggi

Nel rapporto Travel Trends 2024 di Booking.com si parla di sostenibilità tra le tendenze di viaggio per l’anno nuovo. Infatti, il 53% degli intervistati internazionali (e il 48% degli italiani) è alla ricerca di un affitto breve che presenti fattori innovativi e che punti su un’esperienza di viaggio sostenibile. I gestori di affitti brevi dovranno quindi impegnarsi per rendere i loro alloggi più sostenibili se vogliono attirare più viaggiatori nel 2024.

Come fare? Puoi implementare alcune semplici azioni come ad esempio:

  • sensibilizzare i tuoi ospiti al risparmio energetico e idrico nella tua guida digitale
  • incoraggiare la raccolta differenziata dei rifiuti
  • collaborare con aziende e negozi locali
  • riparare gli elettrodomestici piuttosto che sostituirli

Guida Smoobu: “Promuovi il turismo sostenibile“.

5. Analizza il tasso di occupazione e la stagionalità

In base ai tuoi obiettivi annuali, mensili o stagionali, puoi analizzare il tuo tasso di occupazione. Sarai quindi in grado di vedere come stanno andando i tuoi affitti e prendere decisioni informate in base alle tue statistiche.

Una volta compresa la stagionalità della tua struttura ricettiva, potrai mettere in atto promozioni e sconti last-minute in momenti strategici, come la bassa stagione o i giorni feriali. Nei periodi di alta stagione invece, potrai aumentare lievemente i prezzi per notte, ottimizzando i ricavi.

6. Sfrutta gli eventi locali

Il 2024 sarà un anno ricco di eventi tra concerti, come quello attesissimo di Taylor Swift, spettacoli dal vivo, eventi culturali, fiere e saloni, eventi sportivi e molto ancora.

Per aumentare le entrate e il tuo tasso di occupazione, tieni d’occhio gli eventi che si svolgono nei dintorni della tua casa vacanze. Assicurati di promuoverli strategicamente e di utilizzare i prezzi più adatti.

Per saperne di più: dai un’occhiata al nostro articolo su “Come definire una strategia di prezzo per gli eventi“.

7. Sviluppa iniziative di marketing mirate

Il marketing è un alleato per sviluppare la visibilità e le prestazioni di qualsiasi attività. Questo vale ancora di più se parliamo di promozione di case vacanze online. Per far crescere la tua attività e generare nuove richieste di prenotazione, potresti:

  • sviluppare la tua presenza sui social media: in particolare Facebook e Instagram
  • lanciare il tuo sito web di prenotazione diretta dove ricevere prenotazioni senza le commissioni delle varie piattaforme online
  • creare nuovi annunci su più canali di prenotazione
  • lanciare campagne di e-mail per mantenere i contatti con gli ex ospiti e invitarli a prenotare nuovamente i tuoi alloggi
  • sfruttare le recensioni positive e le testimonianze degli ospiti passati
  • avviare partnership locali per scambiare visibilità
  • ottimizzare il SEO del tuo sito web autonomamente o con l’aiuto di un professionista
  • girare video e tour virtuali dei tuoi alloggi
  • utilizzare chatGPT per aiutarti nella comunicazione con gli ospiti, nella scrittura dei testi e dei titoli degli annunci, ecc.

Guida Smoobu: scopri tutto sul “Marketing digitale per proprietà turistiche“.

8. Dai una rinfrescata ai tuoi annunci sui canali di prenotazione

Cogli l’occasione dell’inizio del 2024 per rivedere il contenuto dei tuoi annunci sui portali di prenotazione. Potresti, ad esempio, modificare la descrizione segnalando gli eventi speciali che si svolgono nella zona, aggiornando i servizi offerti e le attrezzature per l’intrattenimento di grandi e piccini di cui hai deciso di dotare le tue strutture ricettive. Aggiungi inoltre bellissime foto professionali adatte alla stagione.

Per saperne di più: consulta la nostra guida Smoobu: “Scrivi un annuncio efficace per affittare la tua casa vacanze“.

9. Pulisci, ordina e ottimizza le tue stanze

Pulizia e ordine

Pulire e tenere in ordine i tuoi alloggi in affitto è fondamentale per mantenere un ambiente accogliente e attraente per i tuoi futuri ospiti. Inizia con una pulizia accurata, che comprenda ogni angolo della tua casa vacanza. Per una pulizia completa e accurata, potresti decidere di rivolgerti a un team di professionisti.

Controllo dell’attrezzatura

Sfrutta l’anno nuovo per controllare che le attrezzature funzionino correttamente: elettrodomestici, impianti idraulici, riscaldamento, rubinetti, ecc. Questo approccio proattivo non solo migliora la soddisfazione dei tuoi ospiti, ma contribuisce anche al mantenimento del funzionamento generale e a lungo termine del tuo alloggio.

Allo stesso tempo, assicurati che piatti, tazze e bicchieri siano ancora in buone condizioni e sostituisci quelli danneggiati o rotti se necessario. Controlla che lenzuola e biancheria non siano usurate per garantire ai tuoi ospiti un sonno ottimale durante le loro vacanze.

Ottimizzazione dello spazio

Perché non ottimizzare gli spazi? Riorganizza i mobili per massimizzare l’uso di ogni area, creando una disposizione armoniosa. Questi accorgimenti non solo aiutano a mantenere un’immagine professionale, ma garantiscono anche un’esperienza positiva e memorabile a chi sceglie di soggiornare nella tua casa vacanze.

10. Investi in una nuova casa vacanza

Forse la tua attività di affitti brevi è già avviata e in crescita? Se è così, potresti prendere in considerazione l’idea di espandere il tuo marchio con un nuovo investimento immobiliare. In questo modo potrai far crescere il tuo business e generare nuovi redditi da locazione.

A meno che tu non abbia già un immobile a disposizione, fai una ricerca online per scoprire quali sono le città più redditizie per l’attività di affitto a breve termine.

Fai crescere la tua attività di affitti brevi con Smoobu

Smoobu permette ai proprietari e gestori di affitti turistici di gestire facilmente più canali di prenotazione, evitare le doppie prenotazioni e ottimizzare la comunicazione con gli ospiti.

Se stai considerando l’utilizzo di un channel manager, approfitta di una prova gratuita e non vincolante di 14 giorni e imbocca la strada del successo nel 2024!

Prova 14 giorni gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Campi richiesti (*)

Aggiungi commento *

Nome *

Email *

Sito web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.