Come calcolare il prezzo delle tua case vacanze

Impara come massimizzare il profitto dalla tua casa vacanze seguendo questi passi.

Clicca qui per vedere tutte le nostre guide »

Sapere come calcolare il prezzo per la tua casa vacanza e gestire le tariffe per ottimizzare al meglio la tua attività è una parte fondamentale per assicurarsi più prenotazioni. Ti diciamo come calcolare il prezzo perfetto per la tua casa vacanza in soli tre semplici passi!

Calcolare il prezzo della tua casa vacanza: quali fattori prendere in considerazione

Quando si calcola il prezzo finale per la tua casa vacanze, è importante conoscere i costi che dovrai coprire come proprietario. Questi costi fissi derivano non solo dall’acquisto della proprietà, dalla sistemazione e arredo per i tuoi ospiti, ma anche dai costi aggiuntivi come le spese condominiali, i costi di gestione e i costi di manutenzione.

Ecco perché conoscere i tuoi costi mensili nello specifico ti permetterà di fissare un prezzo equo sia per te che per i tuoi ospiti.

Primo passo: conoscere il prezzo di altre case vacanze

Oltre ai costi di gestione, nel calcolare il tuo prezzo giornaliero, dovresti anche tenere conto dellla concorrenza ovvero del prezzo stabilito da altri proprietari per le loro case vacanze. Soprattutto se la proprietà si trova in una località turistica popolare, il prezzo dovrebbe essere adeguato alla posizione.

Per decidere quale sia il prezzo da offrire, dai un’occhiata al prezzo per notte di altri annunci sui canali di prenotazione. Puoi confrontare la qualità e le caratteristiche degli alloggi e lasciarti guidare da quelli che sono più simili ai tuoi, sia per la posizione che per i servizi offerti.

Passo 2: Impostare una strategia di prezzo

Quando decidi la strategia di prezzo per la tua casa vacanze, fate prima chiarezza su alcune domande di base:

  • Il prezzo dell’alloggio è riferito per l’affitto dell’intero alloggio o solo a persona?
  • Il prezzo comprende tutti i servizi (prezzo all-inclusive) o richiedi un supplemento in aggiunta al prezzo base (es. servizio di pulizia, eventi speciali) ?
  • Vengono inserite offerte speciali (sconti per prenotazioni anticipate, offerte last minute, prezzi ridotti per soggiorni lunghi, ecc.) ?
  • Non impostare un prezzo troppo basso. Non servirà a vincere sulla concorrenza. Al contrario, se il prezzo è inferiore a quello di altre proprietà nella zona, gli ospiti possono pensare che la tua casa vacanze non sia in buone condizioni.

Quando aumentare il prezzo della tua casa vacanze?

Se la tua casa vacanza offre più vantaggi e una qualità migliore rispetto ad altri alloggi posizionati nella stessa zona, puoi allora considerare un aumento di prezzo. I potenziali ospiti capiranno che una casa vacanze in una posizione costiera o con una bella vista costa un po’ di più e saranno felici di concedersi questo piccolo lusso.

Calcola il prezzo per la tua casa vacanze in 3 passi ᐅ Guida

 

Passo 3: Prezzo a seconda della stagione: alta e bassa stagione

Nella domanda ed offerta, devono essere prese in considerazione anche le differenze stagionali. Nelle tipiche regioni di vacanza, le proprietà sono molto più richieste in alta stagione, dato che l’alta occupazione coincide quasi sempre con le vacanze scolastiche o gli eventi locali.

I prezzi in alta stagione possono aumentare perché la domanda aumenta. D’altra parte, in bassa stagione, puoi invogliare gli ospiti offrendo prezzi più bassi e offerte speciali per affitti a lungo termine.

In questo modo, puoi anche rivolgere il target per attirare gruppi specifici di ospiti, come quelli che cercano un posto piacevole per lo smart working o persone in pensione o alla ricerca di un posto tranquillo.

Come calcolare la reddittività della tua attività utilizzando i prezzi dinamici e gli strumenti di prezzi smart

Che tu sia un proprietario inesperto o un host esperto, un ottimo modo per evitare di dover tenere d’occhio i prezzi stagionali è quello di utilizzare uno strumento automatico per i tuoi prezzi.

Ci sono diversi software di prezzi smart che offrono la possibilità di regolare in maniera dinamica il prezzo in base ai prezzi offerti da alloggi con simili caratteristiche. Per farlo, devi solo includere il prezzo minimo e massimo desiderato per la tua casa vacanze per avere un prezzo su misura.

Se usi un channel manager come Smoobu per gestire la tua casa vacanze, puoi sincronizzare i prezzi su tutti i portali di prenotazione grazie alla nostra integrazione con PriceLabs, Wheelhouse e altri.

Il prezzo della tua proprietà o appartamento sarà automaticamente adattato a quello dei tuoi concorrenti, potrai sempre offrire un prezzo giusto e non dovrai perdere tempo a cercare di adattare il prezzo perfetto sulle altre piattaforme.

Conclusione: lo strumento per i prezzo dinamici è il tuo più grande alleato nel calcolo del tuo prezzo della tua casa vacanze.

Quando stabilisci il prezzo per la tua proprietà, devi tenere conto dei costi che si generano e i prezzi di proprietà simili. Inoltre, offri prezzi diversi per l’alta e la bassa stagione, in modo da ottenere un alto tasso di occupazione anche nei mesi meno richiesti.

Utilizzando uno strumento di prezzi dinamici eviterai di offrire un prezzo troppo basso, troppo alto o semplicemente inappropriato per il tuo alloggio. Il business può essere altamente redditizio anche offrendo il giusto prezzo e avendo un basso tasso di occupazione.

Devi solo prendere in considerazione la vera redditività delle tue case vacanze e selezionare uno degli strumenti di prezzo disponibili per evitare errori di prezzo sui canali di prenotazione.

Prova 14 giorni gratis

Scarica questa guida
Per maggiori informazioni, leggi la nostra Informativa sulla Privacy.
=

Inizia ora la tua prova gratuita

Prova Smoobu Pro per 14 giorni. Nessuna carta di credito richiesta.